18 MAGGIO 2020

Il Met Gala Virtuale. L'Impatto su Web e Social Media

Met Gala Virtuale

Il 4 maggio 2020 si sarebbe dovuto tenere il famoso gala legato all'inaugurazione della consueta mostra annuale organizzata da Vogue al Metropolitan Museum of Art di New York. Purtroppo, a causa dell'emergenza sanitaria da COVID-19, l'evento è stato rimandato a data da destinarsi. Per non rinunciare ad uno degli eventi più importanti e attesi dal mondo della moda e non solo, gli organizzatori hanno deciso di optare per un nuovo format, dando vita al primo Met Gala Virtuale.

Legato al tema scelto per la mostra di quest'anno, "About Time: Fashion and Duration", il Met Gala Virtuale si è trasformato, innanzitutto, in una diretta su YouTube: "A Moment with The Met". Il live, aperto da un discorso dell'Editor-in-Chief Anna Wintour, è proseguito con un'anteprima esclusiva dell'esposizione, alcuni look memorabili delle passate edizioni e una performance di Florence and the Machine. Insieme all'attore Billy Porter, Vogue ha anche lanciato sui Social Media una #MetGalaChallenge, chiedendo ai follower di ricreare a casa il loro outfit preferito tra quelli visti sul red carpet del Met Gala. Media e Celebrity non hanno mancato l'appuntamento con il Met Gala Virtuale. I primi hanno dedicato vari articoli al nuovo format e alla storia dell'evento, i secondi lo hanno celebrato, ricordando la loro partecipazione alle passate edizioni.

Vista l'unicità di questa edizione, abbiamo deciso di analizzare l'impatto del Met Gala Virtuale su Web e Social Media. I nostri esperti hanno monitorato le keyword e gli hashtag ufficiali, dal 22 Aprile al 5 Maggio, nel panel di DMR Group che include oltre 100mila Siti Web e 25mila Social Account selezionati da tutto il mondo.

Se vuoi scoprire tutti i dettagli della nostra analisi sul Met Gala Virtuale, richiedi la tua copia del report, compilando il form in basso.